Protesta in cella. Spedita in Siberia Pussy Riot ribelle (Roberto Arduini, L'Unità)

"Abbiam fatto a brandelli le corde di catrame con unghie spezzate e sanguinanti; abbiamo pulito le porte, lavato i pavimenti, lucidato le rotaie splendenti", scriveva oltre un secolo fa Oscar Wilde nella Ballata del carcere di Reading descrivendo le disumane condizioni in cui erano costretti a vivere i detenuti. ...
Devi effettuare il login per inviare commenti

facebook