×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 415

"Così ho scoperto la mia vita desaparecida"

Letto 3671 volte
Etichettato sotto
la Repubblica
07 11 2014

"Scoprire di avere un'altra identità è stata un'emozione, però non uno shock. Forse perchè i genitori che mi avevano adottato mi hanno reso un uomo sereno, forse perchè la mia identità era già precisa. Ma sono sempre io. Solo due cose sono cambiate: ora ho una famiglia grande, all'italiana, vista l'orogine della mia madre biologica, mentre quella argentina era più ristretta; e il successo che riscuoto come pianista è incomparabilmente più forte. Dove vado a suonare adesso, con la mia orchestra, c'è sempre la stessa musica, ma molta più gente". ...
Altro in questa categoria: Quanto costa una schiava »
Devi effettuare il login per inviare commenti

facebook