Corpi delle donne vietati nei cartelloni.La svolta di Roma sulle pubblicità

Delibera anti sessista del Comune. Boldrini: mortificante considerare normali certi spot. Non ci saranno più cartelloni pubblicitari che "usano" il corpo femminile. Per vendere occhiali, jeans o pomodori pelati.
La Capitale dichiara guerra alla pubblicità che offende le donne, paragonandole ad oggetti o spot che lascino intuire realtà di sottomissione e di supremazia di genere.
Maria Rosaria Spadaccino, Corriere della Sera ...
Devi effettuare il login per inviare commenti

facebook