Radio Sprar: l'integrazione è stare sulla stessa lunghezza d'onda

Radio SprarNico Isgrò, Zeroviolenza
1 luglio 2015

Tramite questo podcast (Ascolta  )vogliamo presentarci e incuriosire gli ascoltatori e i lettori, far sapere a tutti che noi esistiamo e che la vita in uno SPRAR non è fatta solo di pratiche, certificati e uffici tra cui rimbalzare.

Per noi anche questa è accoglienza: costruire "a place for fun" (un posto per il divertimento) all'interno della nostra struttura è stato e sarà un modo per sentirci "together as one" (insieme come uno solo), come in tutte le famiglie felici di questo folle Mondo!

 

Grazie ancora per l'occasione offertaci e a presto per nuove battaglie che rendano possibile un Mondo più umano, un mondo a misura di desiderio, un mondo in cui la libertà di movimento diventa diritto universale.

* Nico Isgrò è responsabile tecnico e dei contenuti di Radio Sprar
Ultima modifica il Giovedì, 02 Luglio 2015 07:36
Altro in questa categoria: Voci libere dal Ghetto »
Devi effettuare il login per inviare commenti

facebook