LEFT

Attentato NizzaMartino Mazzonis, Left
15 luglio 2016

Portare il terrore ovunque. Se c'è una chiave di lettura per la strage di Nizza, questa va cercata nella strategia del Califfato, nella sua teoria della guerra come strumento per generare il caos, acuire l'odio anti-musulmano in Occidente – e convertire di conseguenza i figli delle seconde generazioni in combattenti – seminare paura tra i nemici.

Rajoy vince ma costruire una maggioranza sarà difficile

  • Giu 27, 2016
  • Pubblicato in LEFT
  • Letto 3766 volte
Elezioni in SpagnaMartino Mazzonis, Left
27 giugno 2016

Il dato elettorale spagnolo conferma senza stravolgere il risultato del 2015, ossia un Paese diviso in molte parti, con i due partiti tradizionali che hanno perso peso, ma non continuano a perderne, anzi, e le due grandi novità che si confermano, ma rimangono al palo.

La Cassazione dice sì all'adozione per le coppie omosessuali

  • Giu 23, 2016
  • Pubblicato in LEFT
  • Letto 5729 volte
Diritti LGBTDonatella Coccoli, Left
22 giugno 2016

Il via libera della Suprema Corte all'adozione del figlio del partner di una coppia omosessuale non è altro che la stepchild adoption che tanto aveva fatto litigare le forze politiche ai tempi della legge Cirinnà sulle unioni civili.
Migranti UngheriaMartino Mazzonis, Left
17 giugno 2016

L'Italia è tradizionalmente un Paese compassionevole. Saranno i 50 anni di Democrazia Cristiana, la sinistra forte e solidale, il passato quasi recente di emigrazione e grande povertà.
Ceta e TtipTiziana Barillà, Left
14 giugno 2016

Per il governo italiano, il Ceta (fratello gemello del Ttip) può passare senza alcuna ratifica da parte dei Parlamenti nazionali. Il 15 giugno, alla Camera dei deputati sarà l'occasione per ascoltare il ministro per lo Sviluppo economico Carlo Calenda, in attesa della decisione del Consiglio europeo del 28-29 giugno sulla competenza degli accordi.
Amministrative 2016Martino Mazzonis, Left
6 giugno 2016

I numeri contano e quando si vota, con pazienza, dovremmo passare del tempo ad analizzarli, leggerli, provare a interpretarli. Ce ne sono di numeri della scorsa notte che hanno il loro interesse generale.
Grecia EuropaMartino Mazzonis, Left
9 maggio 2016

Il Parlamento greco ha approvato un pacchetto, l'ennesimo, di tagli e risparmi alla spesa pubblica. La misura vale 5,4 miliardi di euro e prevede tagli alle pensioni, la fusione di diversi fondi, l'aumento i contributi previdenziali e aumentare le tasse per i redditi medi e alti.
1 maggio, disuguaglianze e lavoroTiziana Barillà, Left
1 maggio 2016

"Negli ultimi trent'anni nelle nostre società le condizioni economiche delle persone sono diventate più disuguali", scrivono Franzini e Pianta nelle prime righe di Disuguaglianze. Quante sono e come combatterle (Laterza, 2016).
Migranti al BrenneroMartino Mazzonis, Left
28 aprile 2016

Il Parlamento austriaco ieri ha votato una legge che restringe in maniera sostanziale il diritto di asilo e la possibilità, per la gente in fuga dalla guerra, di fare domanda e vedersi riconosciuto lo status di rifugiato.

Accordo Ue-Turchia, cominciano le deportazioni

  • Apr 04, 2016
  • Pubblicato in LEFT
  • Letto 3897 volte
Migranti Grecia Turchia e FrontexMartino Mazzonis, Left
4 aprile 2016

L'accordo tra Europa e Turchia è finalmente (non per i rifugiati) entrato in vigore. I primi traghetti sono salpati da Lesbos e Chios e sono giunti a Dikili, accolti da un grande schieramento di reporter, funzionari di polizia turchi e dai cartelli (poi rimossi) appesi sulle vetrine dei negozi della città che protestano contro l'arrivo dei rifugiati.

facebook