La cecità che uccide

  • Sabato, 17 Settembre 2016 06:52 ,
  • Pubblicato in IL MANIFESTO
Internert e bullismoSarantis Thanopulos, Il Manifesto
16 settembre 2016

Con la morte della giovane spinta al suicidio da quell'entità impersonale, e per definizione irresponsabile, chiamata "rete", tutti i nodi vengono al pettine, ma è ragionevole dubitare che, passato il clamore mediatico, saranno affrontati veramente. La "rete" è un mostro che si nutre dei suoi crimini, diventa più potente.

facebook