Come cambia la paura dell'Altro

  • Giovedì, 18 Febbraio 2016 08:13 ,
  • Pubblicato in ZeroViolenza
Anima, MunchRuggero Piperno, Zeroviolenza
18 febbraio 2016

Dare un nome alle cose è rassicurante, contribuisce a definirle, a conoscerle, a dare loro dei confini semantici per averne, in definitiva, un controllo.

facebook