Felice Meoli, Il Fatto Quotidiano
3 gennaio 2016

Teheran si prepara a riprendere le esportazioni mentre Ryad ha chiuso il 2015 con un deficit record a causa del calo dei ricavi. Sullo sfondo i contrasti all'interno dell'Opec,
Inquinamento morti energiaCoordinamento Nazionale No Triv
30 dicembre 2015

Mentre il Ministro dell'Ambiente Gian Luca Galletti incontra d'urgenza Sindaci e Presidenti di Regione per stabilire gli interventi contro lo smog nelle città italiane, il Coordinamento Nazionale NoTriv ricorda che l'efficienza energetica, la mobilità sostenibile, il trasporto pubblico locale, soprattutto su ferro, non sono mai stati una priorità per il Governo  Renzi.

Il governo vuole sabotare il Referendum No Triv

  • Mercoledì, 16 Dicembre 2015 16:15 ,
  • Pubblicato in Il Comunicato
Renzi TrivelleComunicato Coordinamento nazionale No Triv
16 dicembre 2015

Un autentico inganno. Gli emendamenti presentati dal Governo alla legge di stabilità 2016 ricalcano solo apparentemente i quesiti referendari. Le modifiche proposte dall'Esecutivo, tra abrogazioni e aggiunte normative, dissimulano in modo subdolo il rilancio delle attività petrolifere
No TrivelleCoordinamento Nazionale No Triv
13 dicembre 2015

Il Governo presenta emendamenti alla legge di stabilità col fine esplicito di scongiurare il Referendum No Triv. Gli emendamenti ricalcano le richieste del Coordinamento Nazionale No Triv e del comitato "Verso il Referendum", nato dall'Assemblea tenutasi lo scorso 8 novembre a Roma.
Stop alle Trivelle GreenpeaceAngela Mauro, Huffington Post
10 dicembre 2015

Molto probabilmente sarà la legge di stabilità lo strumento con cui il governo andrà a modificare il decreto Sblocca Italia per evitare il referendum chiesto dal comitato ‘No Triv’.

facebook