Crisi e case, mattone e territorio

  • Venerdì, 15 Dicembre 2017 08:19 ,
  • Pubblicato in L'Intervento
Case Territorio AmbienteIn ricordo di Antonello Sotgia ripubblichiamo questo articolo che aveva scritto per noi insieme a Rossella Marchini a cui va la nostra vicinanza.

***

Zeroviolenza ci invita a dialogare con Paolo Berdini. Lo facciamo da oltre trent'anni. Continuando, tanto per dare un riferimento geografico e temporale, il lavoro di Renato Nicolini, quando riuniva alle Frattocchie chiunque volesse interrogarsi sui temi della città.

Un Piano Marshall per la terra

  • Domenica, 23 Aprile 2017 12:22 ,
  • Pubblicato in IL MANIFESTO
Terra e AmbienteAngelo Mastrandrea, Il Manifesto
23 aprile 2017

Guardiamo alla salute del pianeta, ma pure a quella di chi lo abita, sembra dire Carlo Petrini, un una singolare sintonia con papa Francesco. Solo se si guarda al problema da questa prospettiva si potrà avere uno sguardo più ampio che consenta di connettere questioni che nell’agenda politica sono rigorosamente separate: i cambiamenti climatici, la produzione alimentare e le migrazioni, ad esempio.
Caicocci Terra SocialeWolf Bukowski Filippo Taglieri, Zeroviolenza
2 settembre 2016

“Nella primavera del 2014 ho notato la presenza nel compendio di Caicocci di alcuni ragazzi che hanno ripulito dalle erbacce e dai rovi e coltivano un orto cd «sociale»
(Un teste del processo conferma le "colpe" dei custodianti)

Impedire la vendita di un bene pubblico, preservarlo dalla speculazione, praticare un'alternativa al sistema produttivo che avvelena la terra e immiserisce gli umani.

Il pianeta si nutre da solo

  • Giovedì, 15 Gennaio 2015 12:33 ,
  • Pubblicato in L'Intervento
Rete nazionale Genuino Clandestino
14 gennaio 2015

Siamo "quelli di Genuino Clandestino", una rete di comunità in lotta per l’autodeterminazione alimentare e contro la distruzione dei nostri ambienti di vita. Ci adoperiamo da sempre con le nostre pratiche per rafforzare le alleanze tra i movimenti rurali e quelli urbani, per riconnettere città e campagna, per superare le categorie di produttore e consumatore, per riconvertire i nostri territori basandoci su autorganizzazione, solidarietà, cooperazione e cura della terra.

Mondeggi, la forza di un'utopia che diventa realtà

  • Giovedì, 11 Dicembre 2014 08:16 ,
  • Pubblicato in ZeroViolenza
Francesco Valente, Zeroviolenza
11 dicembre 2014

Nei dintorni di Firenze c'è una tenuta di circa 200 ettari denominata Mondeggi: paesaggio collinare tipico, molto variato, molto ricco, molto bello. Negli anni '60 viene acquisita dalla Provincia che ne smantella l'antico assetto poderale riorganizzandola come una moderna impresa agroindustriale molto d'eccellenza, molto innovativa, ...molto fallita.

facebook