ZeroViolenza

Radio SprarNico Isgrò, Zeroviolenza
1 luglio 2015

Tramite questo podcast (Ascolta  )vogliamo presentarci e incuriosire gli ascoltatori e i lettori, far sapere a tutti che noi esistiamo e che la vita in uno SPRAR non è fatta solo di pratiche, certificati e uffici tra cui rimbalzare.
Video killed the radio starFranco Berardi "Bifo", Zeroviolenza
1 luglio 2015

"The last lone inventor" è il titolo di un libro di Evan Schwartz pubblicato nel 2003 da Harper Collins che ci permette di capire qualcosa della storia dei media, particolarmente l'origine della televisione, ma anche e soprattutto ci permette di comprendere il rapporto tra lavoro e capitale nel campo della produzione cognitiva, e della produzione mediatica in particolare.
Marino SinibaldiLorenza F. Pellegrini, Zeroviolenza
30 giugno 2015

2 luglio 1897. Guglielmo Marconi, 23 anni, ottiene dal Patent Office di Londra il brevetto n. 12039: "Perfezionamenti nella trasmissione degli impulsi e dei segnali elettrici e negli apparecchi relativi". Così nasce la radio. Oggi ha più di cento anni, ma è ancora molto amata, ascoltata, attuale.
Stop trivelleAndrea Boraschi, Zeroviolenza
28 giugno 2015

Per comprendere quanto sta avvenendo oggi in Italia sul fronte energetico conviene fare un passo indietro. Può essere utile, ad esempio, leggere quanto scrive il Ministero dello Sviluppo Economico in un numero speciale del Bollettino Ufficiale degli Idrocarburi e delle Georisorse, pubblicato lo scorso marzo:
Trivelle in SiciliaPeppe Croce, Zeroviolenza
25 giugno 2015

Lo "Sblocca Italia" ha avuto effetti immediati sull'industria petrolifera in Sicilia. Un nome per tutti: Vega B, la nuova piattaforma di Edison autorizzata il 16 aprile dal Ministero dell'Ambiente "VISTO l'art. 38 del decreto legge 11 settembre 2014, n. 133, convertito in legge 11 novembre 2014, n. 164".
No Triv BasilicataMonica Pepe, Zeroviolenza
24 giugno 2015

D. Dall'Enichem alla Val D'Agri, la storia recente della Basilicata è intrecciata a doppio filo con il petrolio. Come è cambiata negli anni la vostra regione?
R. Il mio rapporto con la Val Basento (Pisticci, Ferrandina) nasce sull'onda del coinvolgimento sindacale nella lotta per i diritti dei lavoratori in un'azienda della gomma-plastica. Quella azienda, come la maggior parte delle altre, è chiusa; restano scampoli di cassa integrazione speciale.

Un referendum per fermare le trivelle

Piattaforma PetrolioEnrico Gagliano*, Zeroviolenza
23 giugno 2015

L'eco mediatica delle imponenti manifestazioni di Pescara del 2013 e, più recentemente, di Lanciano ha lasciato ai margini del dibattito un punto di domanda che è invece dirimente nella prospettiva del superamento della Strategia Energetica Nazionale:
Manifestazione contro lo Sblocca ItaliaLuca Cardin, Zeroviolenza
22 giugno 2015

La I parte è stata pubblicata il 18 giugno

D. L'Italia è il paese del sole. I dati di marzo sulla produzione del fotovoltaico dicono che stiamo andando in quella direzione. Il governo però con lo Sblocca Italia continua a rilasciare autorizzazioni per la ricerca di idrocarburi.
Qual è l'entità degli interessi dietro queste concessioni?

L'amicizia è la forza che trasforma la disperazione

AmiciziaFranco Berardi "Bifo", Zeroviolenza
20 giugno 2015

La I parte è stata pubblicata il 19 giugno

La mia interpretazione delle parole di Francesco può apparire blasfema ma non è incongrua: Dio non è qui per occuparsi delle nostre guerre, dell’inquinamento del pianeta, dello sfruttamento e della precarietà del lavoro. Forse è occupato in qualcosa di più urgente, chi può saperlo.
Habemus papamFranco Berardi "Bifo", Zeroviolenza
19 giugno 2015

Omnia videre, multa dissimulare, pauca corrigere

In Habemus Papam (il suo film più grande) Nanni Moretti ha messo in scena l'impotenza degli esseri umani di fronte all’immensità della sofferenza del mondo. Dio non c'è, in quel film, e il nuovo Papa appena eletto (Michel Piccoli) si sente incapace di esprimere con le parole la complessità inimmaginabili della realtà in assenza di Dio.

facebook