ZeroViolenza

Nuovi diritti per il lavoro autonomo

Precarietà Coalizione 27fGiulia Bucalossi, Zeroviolenza
21 dicembre 2015

La vulgata del lavoratore autonomo come un professionista di alto lignaggio, danaroso e ben inserito in solide corporazioni pronte a tutelarne le preziose ed esclusive competenze così come la rispettabilità sociale di una cerchia esclusiva, può essere considerata retaggio di tempi remoti.

Legge di Stabilità: violenza e leggi in "rosa"

Frida Kahlo RootsMaria (Milli) Virgilio, Zeroviolenza
20 dicembre 2015

In tema di contrasto alla violenza maschile contro le donne aspettavamo la concreta attuazione del Piano d'azione straordinario e invece subiamo una pessima iniziativa parlamentare che incuneandosi nei caotici lavori della Legge di stabilità,

HUMAN WASTE, l'onda della vergogna

Human Waste, l'onda della vergogna18 dicembre 2015

In occasione della Giornata Mondiale dei Migranti, il progetto Zeroviolenza con gli artisti Gian Paolo Renzi e Monica Pepe ha realizzato a Roma, a piazza Trilussa, l'installazione artistica "Human Waste" - Rifiuto Umano.

Migranti e schiavitù in agricolturaMarco Omizzolo, Zeroviolenza
18 dicembre 2015

Professor Carchedi, lei è il coordinatore scientifico e uno dei curatori del Rapporto Agromafie e caporalato della Flai CGIL. Ci può dire in sintesi quali sono ad oggi le condizioni di lavoro dei migranti di origine straniera impiegati nelle nostre campagne?
Bansky CapitalismoFranco Berardi "Bifo", Zeroviolenza
15 dicembre 2015

La prospettiva europea
Ricordate la Yugoslavia? Era una federazione abbastanza benestante di 25 milioni di persone. Diverse comunità etniche e religiose vivevano insieme in modo più o meno pacifico, le fabbriche erano gestite dagli operai, quasi tutti avevano un'abitazione privata e nessuno soffriva la fame.
Guerra futuristaFranco Berardi "Bifo", Zeroviolenza
15 dicembre 2015

Necro-economia
Stiamo andando verso la terza guerra mondiale? Sì e no. La guerra è iniziata quindici anni fa e promette di accompagnarci per un lungo periodo e di distruggere quel che resta della civiltà moderna.
Gioco azzardoDaniele Poto, Zeroviolenza
14 dicembre 2015

Non c’era da farsi illusioni su un deciso passo indietro dell’azzardo nel puzzle della Legge di Stabilità. La legittima diffidenza verso lo Stato biscazziere con il provvedimento legislativo ancora in fase di rifinitura ha fatto i conti con la politica del "un colpo al cerchio e uno alla botte",

Pareggio di bilancio sociale

EquilibrismiMarco Bersani, Attac Italia
13 dicembre 2013

Nell’aprile 2012, il nostro Paese ha inserito il pareggio di bilancio in Costituzione (art.81). Per i mastini dell'Ue sarebbe bastata una legge ordinaria, ma erano i tempi del governo Monti e il "nostro" doveva dimostrare particolare solerzia nell'eseguire il compito per cui era stato scelto:
Ru486 e diritti delle donneEleonora Cirant, Zeroviolenza
10 dicembre 2015

Se "il taglio agli sprechi" è uno dei cavalli di battaglia del governo Renzi, la Ministra della salute Beatrice Lorenzin dovrebbe correggere le linee guida sulla somministrazione della Ru486, aborto farmacologico.

Cosa resta di Expo? (oltre Giuseppe Sala)

AlbertCosa resta di Expo?o "Abo" Di Monte, Zeroviolenza
9 dicembre 2015

Che cos’è oggi l'Expo? Se ne parla come se esistesse ancora, ma le immagini cantieristiche dello smontaggio, del movimento-terra, dell'evidenza che ci vorranno almeno tre anni per tornare a calcare il sito espositivo con un progetto compiuto, non ci sono.

facebook