LA CURA DEL VIVERE


Domenica 30 ottobre, ore 10.00-16.00
Casa Internazionale delle donne
Via della Lungara, 19 - Roma

Con il suo titolo quieto, La cura del vivere, e una Madonna in terracotta del Sansovino come illustrazione, il documento elaborato dal gruppo del mercoledì – di cui fanno parte Fulvia Bandoli, Maria Luisa Boccia, Elettra Deiana, Laura Gallucci, Letizia Paolozzi, Bianca Pomeranzi, Bia Sarasini, Rosetta Stella, Stefania Vulterini – pubblicato come supplemento della rivista Leggendaria n. 89, propone un rovesciamento radicale dell'idea di cura.

Non un destino femminile da cui fuggire, non una miseria da abolire. Invece un «prezioso tesoro» da mettere al centro della propria azione, una pratica deliberata, consapevole su cui scommettere. Per cambiare. In questo tempo di crisi tutto ha bisogno di cura, è il punto di vista del documento. Le relazioni, la terra, il mondo. In special modo la politica, a cui le femministe del gruppo del mercoledì da sempre dedicano speciale attenzione.

«A noi è caro lo scarto, il resto che non si sottomette al mercato, il prezioso tesoro della cura» conclude il documento. «Confidiamo nel rovesciamento che si produce nel mettere la cura al centro delle relazioni tra persone e della politica. Vorremmo scommettere sulla nuova dimensione che si apre nell'esistenza, nel farne asse della vita e dell'azione».
Devi effettuare il login per inviare commenti

facebook