TEATRO DELL’OPPRESSO (Parteciparte)
Per affrontare i problemi con l’intelligenza collettiva

Stiamo lavorando sulla possessività nella coppia e sulla violenza maschile attraverso le tecniche del Teatro Dell’Oppresso (TDO). Sabato 15 gennaio alle ore 15.00 all’ex Snia, via Prenestina, 173 - Roma, facciamo prove aperte e invitiamo le persone che lavorano o riflettono sul tema a partecipare a queste prove per darci degli spunti, frasi, parole, gesti, tutto il teatro invisibile che al quotidiano nasconde la violenza di genere.
Il TDO è un insieme di tecniche ludiche e teatrali che permette a tutti di allenarsi ad affrontare un problema. È un teatro dove il pubblico può intervenire per provare strategie, soluzioni per vincere l’oppressione.

Per questo motivo cerchiamo di consultare più persone possibili per affinare questo spettacolo, affinché abbia un impatto forte sul pubblico.

Questo spettacolo, Amore Mio, verrà presentato per la quarta volta il sabato 22 gennaio alla Serrono, via del Pigneto, 22 - Roma, in presenza di Ronald Mathijssen uno dei più grandi esperti del TDO nel mondo che viene dall’ Olanda per darci una mano.

Il vostro aiuto sabato 15 gennaio può essere molto prezioso. Il metodo è dinamico e divertente e si potrà intervenire sia dando dei suggerimenti agli attori, sia sostituendogli.

Per più informazioni sul TDO potete consultare il nostro sito: www.parteciparte.com

Un caro saluto

Olivier Malcor
Altro in questa categoria: INCONTRO CON SUSANNA CAMUSSO »
Devi effettuare il login per inviare commenti

facebook