×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 415

Buonanno espone finocchio in Aula e scoppia la rissa

La Stampa
27 09 2013

Il dibattito era sul finanziamento pubblico ai partiti, ma ancora una volta è l’omofobia a scatenare la rissa nell’Aula della Camera.

Protagonista sempre il leghista Gianluca Buonanno, che durante l’intervento del deputato di Sel Alessandro Zan, gay dichiarato, estrae un finocchio e lo appoggia sul suo banco.

Zan non fa una piega, ma il collega di gruppo Toni Matarrelli si avvicina al banco della presidenza, presumibilmente per chiedere di rimuovere l’ortaggio. Fatto non gradito a Buonanno che si avvicina anche lui: ad evitare la rissa solo l’intervento degli assistenti parlamentari.

Ma non finisce qui: Buonanno insiste nel cercare il contatto fisico - raccontano altri deputati - e insegue Matarelli inseguito a sua volta dagli assistenti parlamentari.

Tentativo vano, ma a farne le spese è una deputata di Scelta Civica, urtata da Buonanno durante l’inseguimento e caduta a terra.

Devi effettuare il login per inviare commenti

facebook