Turchia: velo islamico, revocato lo storico divieto nelle istituzioni pubbliche

Letto 881 volte
Etichettato sotto

Atlas web
09 10 2013

La Turchia ha revocato il divieto di indossare il velo islamico all’interno delle istituzioni pubbliche, mettendo fine a decadi di restrizioni come parte di un pacchetto di riforme per rafforzare la democrazia.turchiadonne

Il divieto, le cui radici risalgono a quasi 90 anni fa, ai primi giorni della repubblica turca, ha allontanato molte donne dagli impieghi pubblici. Tuttavia, i partititi e i movimenti laici vedono nelle revoca del divieto un’ulteriore prova di come il governo stia procedendo verso l’islamizzazione del paese.

Le nuove norme, che non interessano il potere giudiziario e l’esercito, sono state pubblicate ieri nella gazzetta ufficiale e hanno effetto immediato.

“Una norma che interviene formalmente nella libertà di vestirsi e nello stile di vita è già storia”, scrive su Twitter il vice primo ministro Bekir Bozdag.

Il pacchetto di riforme del governo di Recep Tayyip Erdogan, in gran parte rivolto a dare maggiori diritti alla comunità curda turca, include cambiamenti nel sistema elettorale, l’ampliamento dei diritti linguistici e il permesso per determinate località di utilizzare i nomi curdi originali.

Devi effettuare il login per inviare commenti

facebook