Un tragico coming out (Delia Vaccarello, L'Untà)


Un volo nel vuoto, quasi a cercare un corrispettivo concreto a quel vuoto di consensi, di sostegno, di valore che l'omofobia ti scava intorno. Scrivere "sono gay" e subito dopo uccidersi. È come dire "posso dichiarare al mondo chi sono solo se metto fine alla mia vita", solo facendo un tragico coming out. E come lo faccio? Mi butto giù perché a me è stato destinato il vuoto. ...
Devi effettuare il login per inviare commenti

facebook