Russia, libero uno degli attivisti di Greenpeace

Etichettato sotto

Il Corriere della Sera
19 11 2013

Sarà liberata su cauzione Iekaterina Zaspa, medico di bordo del rompighiaccio Arctic 30 e tra i 30 attivisti di Greenpeace autori del blitz contro una piattaforma petrolifera artica di Gazprom: lo riferisce la tv in lingua inglese «Russia Today». Lo ha deciso il tribunale, respingendo la richiesta dell’accusa che chiedeva la proroga della detenzione.

GLI ALTRI ATTIVISTI - Intanto il tribunale di San Pietroburgo, su richiesta del comitato investigativo, ha prorogato di tre mesi fino al 24 febbraio la detenzione preventiva per l’australiano Colin Russel, uno dei 30 attivisti di Greenpeace in cella dal 19 settembre per il blitz contro una piattaforma petrolifera artica di Gazprom. Analoghe richieste sono state avanzate per gli altri militanti. Oggi il tribunale esaminerà le richieste riguardanti altri sei attivisti, tra loro non c’è l’italiano Christian D’Alessandro.

Devi effettuare il login per inviare commenti

facebook