Torturati e sciolti nell'acido quando la ferocia dei boss non risparmia i più indifesi (Attilio Bolzoni, La Repubblica)



La mafia non uccide mai bambini, la mafia i bambini li rispetta. Questa è la favola che tramandano i boss, generazione dopo generazione. La mafia in realtà ha sempre ucciso i bambini, quando è "necessario" l'omicidio non ha età. "Liberati del canuzzu", liberati del cagnolino dice Giovanni Brusca a uno dei suoi, indicando una larva, un corpicino che non pesa neanche 30 chili. ...
Devi effettuare il login per inviare commenti

facebook