Gli italiani e le religioni:"Cattolici ma per tradizione" (Luca Kocci, Il Manifesto)

Quella italiana è una secolarizzazione anomala: 75 cittadini su 100 si definiscono cattolici, ma fra loro solo 22 si ritengono "decisamente praticanti". Dalla parte opposta, appena 1'11% dei non cattolici coerentemente non ha fatto o non farà "sicuramente" battezzare i propri figli. ...
Devi effettuare il login per inviare commenti

facebook