Il dilemma: farmaci ebola solo per i medici occidentali

Gli americani, il britannico, ora l'infermiera francese di Medici senza Frontiere: operatori sanitari che dopo aver contratto il virus in Africa, cercando di salvare vite, vengono curati (e salvati) in Occidente con terapie sperimentali non disponibili ai malati dove Ebola divampa.
Michele Farina, Corriere della Sera ...
Altro in questa categoria: Galera, botte e omertà »
Devi effettuare il login per inviare commenti

facebook