Ombrelli, libri, libertà. I ragazzi della rivoluzione

La città è paralizzata per il secondo giorno di seguito dalla protesta contro la legge elettorale disegnata da Pechino per rendere una farsa il voto a suffragio universale promesso per il 2017. Quegli ombrelli, usati per proteggersi dagli spray urticanti della polizia, sono diventati il simbolo del movimento democratico.
Guido Santevecchi, Corriere della Sera ...
Devi effettuare il login per inviare commenti

facebook