×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 415

Lotta per uno stipendio dignitoso

Letto 1898 volte

Internazionale
14 11 2014

Sonja, 39 anni, è una madre single di South London che divide un monolocale con sua figlia Isobel, 14 anni.

Isobel sogna di diventare avvocata. "Sono orgogliosa di mia madre", dice mentre lei le sorride. Sonja (non è il suo vero nome) si è trasferita dal Portogallo cinque anni fa e oggi lavora per dieci ore al giorno come addetta alle pulizie negli uffici della Her Majesty's revenue and customs (Hmrc), un dipartimento del governo britannico responsabile della raccolta delle tasse e anche dell'applicazione del salario minimo.

Comincia il turno alle cinque del mattino e finisce alle tre del pomeriggio. "Dicono che non hanno mai avuto una donna delle pulizie come me", racconta con orgoglio. "Ma siamo invisibili. I dipendenti sanno solo che i bagni sono puliti". ...

 

Devi effettuare il login per inviare commenti

facebook