Topografia dello shock

Arianna Di Genova, Il Manifesto
14 novembre 2014

Un incontro al museo Pecci di Milano con l'artista e attivista californiana Suzanne Lacy, presente in Italia con alcune sue storiche performance. Come "Three Weeks in May", 21 giorni di mappatura degli stupri che avvenivno nella città di Los Angeles. "Il corpo? E' un social network". ...
Devi effettuare il login per inviare commenti

facebook