La Germania che ha una paura fottuta dell'Islam

A inizio ottobre erano poco più di trecento, a novembre circa un migliaio. L'8 dicembre a Dresda hanno sfilato in 10mila, riprendendo la tradizione dei cortei del lunedì sera dell'autunno 1989 che in poche settimane portarono alla crisi politica della Germania Est. Solo che nel mirino dei manifestanti non c'è un regime dispotico e liberticida, ma la minoranza musulmana del paese, dipinta come un pericolo mortale per l'identità culturale tedesca ed europea.
Daniele Zaccaria, Cronache del Garantista ...
Altro in questa categoria: Avevo denunciato il malaffare »
Devi effettuare il login per inviare commenti

facebook