Tor Sapienza, "scontri pilotati" per tutelare gli interessi di Buzzi

Corruzione e Mafia CapitaleDisagio veicolato dalla concorrenza? Non lontano da via Morandi e dalla coop "Un sorriso" ci sono i centri gestiti da un amico di Buzzi e Massimo Carminati, Tiziano Zuccolo. Che a maggio 2013, intercettato, parlava con il leader della "29 giugno" di fare a mezzi su un gruppo di immigrati da accogliere ("Eh, bravo, l'accordo è al cinquanta per cento, dividiamo da buoni fratelli, ok?") .
Ilaria Sacchettoni, Corriere della Sera ...
Devi effettuare il login per inviare commenti

facebook