I predatori globali del sistema

GlobalizzazioneBenedetto Vecchi, Il Manifesto
27 marzo 2015

La conversazione è iniziata laddove era stata interrotta alcuni anni fa. Anche allora la crisi dominava la scena. Ma Occupy Wall Street era molto più che una debole speranza, mentre gli indignados sembravano inarrestabili. Per Saskia Sassen erano segnali di una possibile inversione di tendenza rispetto alle politiche economiche e sociali di matrice neoliberista. ...

Devi effettuare il login per inviare commenti

facebook