Era una colpa, diventa un diritto

Libertà-DirittiVittoria del sì al referendum irlandese sulle nozze gay significa che nella cultura cattolica l'omosessualità non è più la colpa mostruosa che era fino a un papa fa. Il salto è enorme: dall'omosessualità come peccato paragonabile all'omicidio, all'omosessualità come diritto riconosciuto per legge. [...] Ora, che cosa apporta di nuovo, in questo campo, il referendum di un Paese cattolico sul matrimonio gay? Questa coscienza: l'omosessuale non va contro natura, ma segue la sua natura.
Ferdinando Camon, La Stampa ...
Altro in questa categoria: L'Fbi squalifica i vertici Fifa »
Devi effettuare il login per inviare commenti

facebook