La regista che lotta contro lo sfruttamento sessuale delle donne

Letto 1797 volte

West
03 09 2015

Perù, Colombia, Paraguay, Argentina, sono i paesi dai quali arrivano le giovanissime donne protagoniste di Chicas Nuevas 24 Horas.

Il nuovo documentario della regista spagnola Mabel Lozano che raccoglie le loro testimonianze per denunciare il lucroso business della tratta di donne a scopo di sfruttamento sessuale.

Il terzo mercato criminale al mondo dopo quello della droga e delle armi. L’anteprima del film ci sarà domani, 4 settembre, a Madrid.

La Lozano non è nuova a iniziative di questo tipo: già in passato ha realizzato cortometraggi e campagne internazionali in difesa dei diritti delle donne, la maggioranza contro lo sfruttamento sessuale.

Ivano Abbadessa

Devi effettuare il login per inviare commenti

facebook