Cosa ci dicono quei volti dei bimbi in fuga dalla guerra

migrantiNella foto in cui è accanto al fratellino maggiore Galip e alla loro orsacchiotta, Aylan è davvero piccolo e, come si pretende dai bambini, felice: ha gli occhi chiusi perché ride. Sulla spiaggia sembra che dorma, ha detto qualcuno: sembra piuttosto che abbia voltato la testa alla terra, a tutto.
Adriano Sofri, la Repubblica ...
Altro in questa categoria: Il gender è un dito nell'orecchio »
Devi effettuare il login per inviare commenti

facebook