Azzerati i corsi anti-omofobia: il mistero del Ministero

Letto 2178 volte
il Venerdì - la Repubblica
11 09 2015

La formazione contro la violenza trans-omofobica, ovvero contro le persone transessuali e omosessuali, ormai è uno degli assi su cui lavora l'Europa.

Ma il ministero dell`Istruzione italiano sul tema nicchia, tanto da essersi sfilato dalla Strategia nazionale che prevedeva la formazione dei dirigenti di alcune amministrazioni chiave.

Tutto è cominciato nel 2012 quando l`allora ministro Elsa Fornero, che aveva la delega alle Pari Opportunità, vara la "Strategia nazionale per il contrasto alle discriminazioni Lgbt" basata su quattro punti: istruzione, lavoro, sicurezza e carceri, comunicazione. ...
Devi effettuare il login per inviare commenti

facebook