Aumenta il benessere ma giovani e Sud sempre più esclusi

Letto 3744 volte
Etichettato sotto
La Repubblica
03 12 2015

La caduta è finita e gli italiani ricominciano a guardare al futuro con fiducia. Tanto che il Natale che arriva potrebbe essere il primo con il segno più, il primo in cui andare a comprare i regali ridiventa "un'attività piacevole". Una lettura congiunta del terzo Rapporto Bes dell'Istat (lo studio che propone una lettura "alternativa" delle condizioni del Paese rispetto a quella offerta dal Pil, focalizzata sul benessere equo e sostenibile) e delle previsioni di Confcommercio sulle spese dí Natale potrebbe far pensare che la crisi sia davvero finita, e poco importa se alla fine la crescita arriverà davvero allo 0,9% ("è possibile ma non semplice", valuta il presidente dell'Istat). ...

Giorgio Alleva
Devi effettuare il login per inviare commenti

facebook