Salute come diritto

Ivan Cavicchi, Il Manifesto
17 febbraio 2015

Con i sistemi di assistenza di cui il nostro paese dovrebbe poter disporre la piccola Nicole si sarebbe salvata. Se, purtroppo, le cose sono andate in maniera tragicamente diversa, vuol dire che le incapacità dei suoi piccoli polmoni sono state aggravate da quelle di un sistema sanitario che per qualche ragione non rispetta i diritti. Da questa semplice e banale considerazione derivano parecchie implicazioni. ...
Quotidiano sanità
13 gennaio 2015

Cade l'ultima barriera all'acquisto nelle farmacie europee della pillola dei cinque giorni senza la ricetta. La Commissione europea ha infatti autorizzato l'accesso diretto senza necessità di prescrizione medica del contraccettivo d'emergenza a base di ulipristal acetato (il nome commerciale è ellaOne).
Marica Di Pierri, Il Manifesto
15 maggio 2014

A Brescia ci si ammala di tumore più che in ogni altra città italiana e la correlazione tra neoplasie e esposizione a Pcb e diossine è accertata nonostante le ripetute smentite delle Asl locali. ...
Ivan Cavicchi, Quotidiano Sanità
20 marzo 2014

Vi è un problema di tutela della professione perché nel caso del'IVG molti ginecologi sono esposti ad un vero e proprio depauperamento professionale. Ma non è possibile assicurare alle donne i loro diritti se non salvaguardiamo allo stesso tempo i diritti di chi lavora.
Elvira naselli, La Repubblica
4 marzo 2014

Il 10 marzo di dieci anni fa entrava in vigore la legge 40, che regola le tecniche di procreazione assistita. Oggi, sentenza dopo sentenza - ben 28 volte la legge è finita in tribunale - dell'impianto orginale è rimasto ben poco...
Emilia Randacio, La Repubblica
26 febbraio 2014

Hanno provato in tutti i modi ad avere un figlio. La moglie si è prima sottoposta a cicli di "stimolazione ormonale", rischiose per una donna affetta da una "patologia autoimmune". ...
Antonio Caperna, Il Messaggero
13 febbraio 2014

Confrontarsi con il partner, chiedere aiuto, manifestare le proprie emozioni, per assaporare una vita di relazione piena e una sessualità ricca. Spesso piccoli e grandi problemi sono affrontati dagli uomini in solitudine, talvolta con il confronto tra amici e molto raramente rivolgendosi ai medici. ...
Ivan Cavicchi, Quotidiano sanità
9 luglio 2013

Solo pochi anni fa si credeva il genere femminile "in quanto tale" un valore aggiunto della professione, oggi sappiamo che più plausibilmente il genere femminile potrebbe essere un valore aggiunto  ma solo se esprime un'idea "diversa" di medicina.

Ivan Cavicchi, Quotidiano Sanità
28 giugno 2013

Patologi, oncologi, chirurghi, radiologi, senologi, associazioni di donne, donne, erano venuti da tutta la Sardegna a discutere di neoplasia della mammella. E' possibile veder oltre l'organo malato per parlare di tutto il sistema di cura? Sì, ecco come è andata. ...

di Nicoletta Benatelli, VIS-Venezia in Salute
8 maggio 2012

Forum "Salute e bisogni globali delle donne"

Cercare di analizzare a fondo i bisogni globali delle donne nell'ambito della salute, significa approfondire inevitabilmente il tema dell'identità della donna, delle relazioni delle donne e tra le donne all'interno della famiglia e della società contemporanea.

facebook

Zeroviolenza è un progetto di informazione indipendente che legge le dinamiche sociali ed economiche attraverso la relazione tra uomini e donne e tra generazioni differenti.

leggi di più

 Creative Commons // Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Gli articoli contenuti in questo sito, qualora non diversamente specificato, sono sotto la licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 3.0 Italia (CC BY-NC-ND 3.0)