Klimt, Il BacioI 400 colpi. William Shakespeare, l'eternità della parola

Quante volte mentre tu, mia musica, suoni
quel fortunato legno il cui vibrar risponde

sotto le tue dolci dita, e moduli con grazia
armoniosi accordi che turbano il mio ascolto,
Frida KhaloI 400 colpi. William Shakespeare, l'eternità della parola

Viso di donna che Natura di sua man dipinse
hai tu, sire-signora della mia passione;

cuore gentil di donna, che però non conosce
la scaltra volubilità consona alle donne false;
Amore e lussuriaI 400 colpi. William Shakespeare, l'eternità della parola

Sperpero di spirito in vergognoso scempio
è la lussuria in atto; e finché esso dura, lussuria

è spergiura, assassina, violenta, carica d'infamia,
selvaggia, estrema, brutale, crudele, sleale;
Klimt, madre e figlioI 400 colpi. William Shakespeare, l'eternità della parola

Ascolta: qual attenta massaia per acchiappar
una delle pennute bestiole che le sfugge,

posa il suo piccolo e rapida si getta
all'inseguimento di cosa che fermar vorrebbe;

facebook