Non so se sia giusto parlare di guerre tra poveri, perché non sono necessariamente tutti poveri gli italiani che vivono in queste periferie. Sicuramente sono emarginati, o marginali, quindi non oggetto di particolare considerazione salvo quando servono per soffiare sul fuoco. La dimostrazione è che questi quartieri erano in parte degradati, mal serviti, scomodi e con poche risorse, al di là dell'abitazione, già prima che arrivasse la pressione dell'immigrazione.
Carlo Lania, Il Manifesto ...
Giorgio Salvetti, Il Manifesto
4 maggio 2014

L'Italia è un paese molto disuguale a più livelli. E' questo il quadro tracciato dalla sociologa Chiara Saraceno dopo l'ennesima conferma arrivata dai dati del Censis. E' sempre più chiaro: la crisi non colpisce tutti allo stesso modo ma si abbatte con maggiore forza sui più deboli...

L'Italia è un paese molto disuguale a più livelli. E' questo il quadro tracciato dalla sociologa Chiara Saraceno dopo l'ennesima conferma arrivata dai dati del Censis. E' sempre più chiaro: la crisi non colpisce tutti allo stesso modo ma si abbatte con maggiore forza sui più deboli. ...

"Non si tratta di un problema solo lessicale, ma concettuale e di prospettiva: la questione è la riduzione del monopolio maschile e infatti è proprio così che chi si oppone lo sta percependo: come la rottura di un monopolio". ...

facebook