L'omicidio del blogger nella terra dei clan

Le istituzioni se ne accorgono solo quando ci scappano i morti di cosa sta succedendo in alcuni territori che amministrano. Una storia che si sta ripetendo anche con l'avvocato e blogger Mario Piccolino a Formia, ucciso venerdì scorso con un colpo di pistola in fronte e i cui funerali si sono svolti ieri. [...] E' evidente che se un killer va ad ammazzare qualcuno a viso scoperto lo fa perché sicuro di non essere riconosciuto; [...] Visitando il sito curato da Piccolino (www.freevillage.it) ci si fa un'idea precisa della passione per la verità che aveva quest'uomo spigoloso ma dotato di una profonda umanità.
Marco Omizzolo e Roberto Lessio, Il Manifesto ...

Piccolino, ucciso per le sue coraggiose battaglie civili

  • Lunedì, 01 Giugno 2015 08:03 ,
  • Pubblicato in Il Commento

Silenzio mafiaMarco Omizzolo, Articolo 21
30 maggio 2015

Mario Piccolino aveva 71 anni, di professione faceva l'avvocato e conduceva da sempre nella città di Formia, in provincia di Latina, battaglie civili coraggiose contro la presenza e gli interessi radicati delle mafie. Denunce portate avanti con determinazione attraverso il suo blog freevillage.it e che probabilmente gli sono costate la vita. Venerdì pomeriggio, infatti, alle ore 17, Piccolino è stato ucciso con un colpo di pistola alla testa mentre stava come di consueto nel suo studio in via della Conca a Formia.

facebook