Due vite distrutte: quella di Fabiana, la ragazza di Corigliano Calabro colpita brutalmente a coltellate e arsa viva, a quindici anni, per aver osato sottrarsi a un rapporto sessuale. E quella del ragazzo diciassettenne, omicida implacabile, che le ha così atrocemente tolto la vita. Due famiglie distrutte ...
Un diciassettenne che affronta i problemi con la fidanzatina a giorni sedicenne uccidendola col coltello e col fuoco è la manifestazione estrema di una "banalità del male" che serpeggia nella nostra società, "sempre più violenta". Che snatura l'amore in possesso. ...
L'idea è che i genitori siano necessariamente un uomo e una donna, perché per far nascere un bambino serve il patrimonio genetico di un maschio e di una femmina. Tutto viene ridotto a quello. Senza considerare i ruoli genitoriali, che non sono necessariamente legati al genere. ...
"Mia figlia? È intelligentissima, curiosa e indipendente". "Mio figlio? È calmo, solare, un bambino felice". Dialogo (vero) a distanza tra una madre americana e una madre italiana. ...
Un esercito per la maggior parte formato da donne (58,4% del totale). Ma questa è anche la città dove nell'ultimo decennio le famiglie si sono "ristrette". Quelle con un solo genitore che si occupa della casa e tira su i figli sono aumentate del 108 per cento. ...

facebook