×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 415

Ketih Haring, GravidanzaLega Italia Lotta all'AIDS
26 maggio 2016

Secondo i dati del bollettino del sistema di sorveglianza Hiv/Aids dell'Istituto Superiore di Sanità i casi di Hiv pediatrico a causa della trasmissione materno infantile sono in ripresa: 9 casi registrati nel 2013-14 rispetto ai 4 del 2007-08.

Il prestito dell'utero e la prostituzione

Keith Haring, GravidanzeSarantis Thanopulos, Il Manifesto
12 marzo 2016

Nella gravidanza surrogata il fantasma del concepimento verginale è ovviamente attivo, ma nelle donne surroganti manca, di regola, la serialità dell'offerta che confermerebbe il potere condizionante del fantasma.

La maternità non è un destino ma una scelta

  • Domenica, 04 Ottobre 2015 09:15 ,
  • Pubblicato in Il Commento
GravidanzeMarina Mengarelli Flamigni, Left
3 ottobre 2015

Che qualcuno, ai piani alti delle istituzioni, il ministro della Salute Beatrice Lorenzin, si renda conto che esiste un problema sociale che si chiama Fertilità, è una buona notizia. ...

Corriere della Sera
25 06 2015

"Quante divisioni hanno, i talidomidici?", potrebbe chiedere qualcuno facendo il verso alla famigerata battuta di Stalin sul Papa. Nessuna, ovvio. Anzi: è il più indifeso e innocuo di tutti gli «eserciti» del mondo.

Per quanto solo morale e disarmata una «dichiarazione di guerra» delle vittime del talidomide, il farmaco che mutilò migliaia di bambini nati senza braccia, senza mani, senza gambe, metterebbe però la Germania in gravissima difficoltà.

Ci si può difendere anche dall'Isis: non dalla vergogna. E i talidomidici hanno tutta l`intenzione di mettere la Bundesrepublik di Angela Merkel sul banco degli imputati proprio per i decenni di ambiguità, a partire dal «Mammuth Prozess» (noi diremmo processo-lumaca) che finirono per coprire le colpe della casa farmaceutica tedesca Griinenthal di Stolberg, vicino ad Aquisgrana.

La quale solo nel 2012, oltre mezzo secolo dopo, si è rassegnata a chiedere scusa alle migliaia di persone mutilate dalla criminale sciatteria con cui il letale talidomide fu messa in commercio e addirittura consigliato (consigliato!) alle donne incinte. ...

Hong Kong: gravidanza fatale per le domestiche

KlimtLa giovane filippina di 31 anni, viso arrotondato da un foulard nero, ha lasciato il suo villaggio nel 2002. Direzione Hong Kong, con il visto siglato "Fdh", che sta per Foreign Domestic Helper ("aiuto domestico straniero"). Come lei, più di trecentomila migranti dall'Asia meridionale posseggono questa "formula magica" per una nuova vita: quella di collaboratrice domestica in una famiglia del territorio. 
Alexia Eychenne, Le Monde Diplomatique ...

facebook