Intervista a Kim Thùy: "L'arte dell'invisibile"

  • Domenica, 21 Settembre 2014 09:02 ,
  • Pubblicato in L'Intervista
Simona Maggiorelli, Left
20 settembre 2014

"La mamma ed io non ci assomigliamo. Lei è bassa, io sono alta. Lei ha la carnagione scura e io come le bambole francesi. La mia prima mamma aveva un buco nella testa. La mia seconda aveva un buco nella fiducia, non credeva più alle persone. La mia terza mamma... mi ha offerto una seconda nascita". ... 
 

Intervista a Kim Thùy: "L'arte dell'invisibile"

"La mamma ed io non ci assomigliamo. Lei è bassa, io sono alta. Lei ha la carnagione scura e io come le bambole francesi. La mia prima mamma aveva un buco nella testa. La mia seconda aveva un buco nella fiducia, non credeva più alle persone. La mia terza mamma... mi ha offerto una seconda nascita". ... 
Simona Maggiorelli, Pagina99

Il racconto di Qazan (Kamal Abdulla, Il Sole24Ore)

Qazan entrò, salutò rispettosamente, si inchinò e prese posto di fronte a me. Bayindir Han gli chiese: "Hai riposato bene? Era comodo il tuo letto? Sei stato servito bene?". Qazan rispose: "Grazie al mio han è stato tutto perfetto".  ...
Mesi di siccità e mesi di piogge nella steppa. Ogni giorno uguale al precedente, alzarsi e camminare verso ovest, inseguiti dalla morte per fame. L'analogia tra i migranti d'oggi e la fuga dall'Egitto è stabilita fin dal titolo. ...
Tornato a casa a Settignano una sera d'estate, si presentò alla moglie con i capelli corti, secondo quella che gli sembrava la "maniera estiva" degli italiani. Era l'ultimo, desolato, tentativo d'imparare la loro lingua, quell'italiano tanto affascinante quanto inaccessibile. ...

facebook