ARMANI: SE PORTO I TACCHI O NO, SONO AFFARI MIEI

di Luisa Betti, Antiviolenza
27 febbraio 2012

Ieri, durante la presentazione milanese della sua nuova collezione autunno/inverno 2012-2013, Giorgio Armani, il re della moda made in Italy, per intenderci quello che negli anni ’80 ha infilato la donna nei grigi e nei neri, rendendola un po’ mascolina, diciamo androgina con volti irregolari piazzati su corpi al limite dell’anoressico, insomma lui, ha affermato: “Siamo tutti stufi di valchirie, di donne aggressive, troppo sexy.

facebook