A sinistra del Pd un nuovo inizio

Sembra si sia finalmente giunti alla sia pur faticosa gestazione di un nuovo soggetto unitario della sinistra. È un tema ineludibile, non più rinviabile. Le recenti elezioni regionali hanno infatti visto due vincitori: nell'area di centrodestra la Lega, nell'area di centrosinistra il non voto.
Guido Liguori, Il Manifesto ...

Una sconfitta che riapre i giochi

Renzi House of cards
L'arroganza renziana è stata punita e anche quella del suo Pd. E adesso si riaprono i giochi sia all'interno della Sinistra che nel Paese. Perché dopo il voto di domenica non è affatto scontato che la legislatura duri fino al 2018. [...] Un voto che riflette e raccoglie il dissenso largo di un elettorato lontano dalle politiche del governo (scuola, pensioni, riforme). [...] Questa volta lo scalone dell'astensione è più di dieci punti di media in meno rispetto alle regionali del 2010. [...] Un italiano su due ha disertato il proprio seggio. [...] Stiamo parlando di un vero e proprio crollo, di una fuga di massa, di un problema di democrazia.
Norma Rangeri, Il Manifesto ...

La bussola

Liberare la Sinistra dal linguaggio singolare, scioglierla dal vincolo del consenso unanime e dal verticalismo è stato un lavoro difficile e nei fatti mai compiuto, realizzato parzialmente grazie prima di tutto al successo e alla tenuta della democrazia elettorale. Perché più gli elettori si sono sentiti liberi di andarsene e cambiare partito, più la Sinistra che parlava al singolare si è indebolita.
Nadia Urbinati, La Repubblica ...

Coalizione sociale

Ma, ci si chiede, esiste un'area a sinistra del Pd dove potrebbe insediarsi una nuova forza politica? Il limite di questa impostazione sta nel riportare ogni questione all'interno del funzionamento del sistema dei partiti, identificando politica e partito e banalizzando tutto intorno alla domanda se tizio o caio stia per fondare un nuovo partito. Proprio la possibilità di un'altra politica viene oggi descritta parlando di una coalizione sociale.
Stefano Rodotà, La Repubblica ...

Syriza, Podemos e la bussola delle lotte

  • Giovedì, 05 Febbraio 2015 08:27 ,
  • Pubblicato in ZeroViolenza
Patrizia Sentinelli Zeroviolenza
5 febbraio 2015

Mi capita da qualche tempo, precisamente da quando la sinistra è uscita dalla sfera della rappresentanza parlamentare e si è affermato in Europa il governo della Troika, di incontrare amiche compagne che mi esprimono il loro disorientamento.

facebook