E l'eroina diventò "democratica"

  • Giovedì, 09 Febbraio 2017 08:37 ,
  • Pubblicato in LEFT
TrainspottingChecchino Antonini, Left
8 febbraio 2017

"Che ce l'hai cento lire?". C'era una volta il tossico abitatore di panchine e locali malfamati, alla ricerca di autoradio e catenine. O spicci. Tutto per uno schizzo, la "roba", sempre di più, sempre più spesso. C'era una volta il tossico. E c'è ancora, ma ora è invisibile, bisogna stanarlo perché è cambiato il modo di consumare l’oppiaceo più efficace.

Zygmunt Bauman, un pensatore liquido e libero

Zygmunt BaumanGloria Origgi, Il Fatto Quotidiano
9 gennaio 2017
   
Due anni fa ero a Modena per il Festival di Filosofia. Poco prima del mio intervento, una ragazza in uno stato esagitato mi pregava di dirle dove avrebbe potuto assistere alla conferenza di Zygmunt Bauman.

Le parole sono importanti

  • Lunedì, 12 Dicembre 2016 09:16 ,
  • Pubblicato in LEFT
ParoleGiulio Cavalli, Left
12 dicembre 2016

Ha scritto l'Ansa ieri, parlando del doppio attentato in Nigeria presso il mercato di Naiduguri: "due baby kamikaze esplodono al mercato". I "kamikaze", dicono le agenzie di stampa, avevano sette e otto anni. Un bambino e una bambina di sette e otto anni: difficile credere che abbiano voluto o scelto di farsi esplodere, probabile forse che non sapessero nemmeno cosa stavano facendo.

Immagini del tempo

  • Mercoledì, 02 Novembre 2016 10:19 ,
  • Pubblicato in L'Iniziativa
Franco Rella, Immagini del tempoMartedì 8 novembre, ore 17.30
Roma - Fondazione Lelio Basso
Via della Dogana Vecchia, 5

Antonio Gnoli e Giacomo Marramao
discutono con Franco Rella
del suo ultimo libro "Immagini del tempo. Da Metropoli a Cosmopoli"
Uomo e mediaAndrea Staid, A-Rivista Anarchica
23 febbraio 2016

Pochi lavori sono stati dedicati all'aspetto "animistico" dei media. Franco La Cecla colma questa lacuna parlandoci dei media come rappresentazione di un medium, un mezzo per comunicare con una presenza assente.

facebook