Il tempo della promessa

Pubblicato in La Poesia
Letto 2290 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)
Etichettato sotto
Munch, Uomo e donnaAhmad Shamlu (poeta iraniano)

Oltre i confini del tuo corpo io ti amo.

Dammi specchi e bramose falene
chiarore e vino
il cielo alto e l'arco esteso del ponte
dammi uccelli e arcobaleno
ripeti l'ultima via
nella notte issata.

Oltre i confini del mio corpo
io ti amo.

In quella remota lontananza
dove la missione degli organi si compie
e la fiamma e la passione degli impulsi e le voglie
si placano
completamente
e ogni senso abbandona
la forma del vocabolo
come uno spirito
che abbandona le spoglie alla fine del viaggio
per offrirle le spoglie alla fine del viaggio
per offrirle all'assalto degli avvoltoi della fine...

Al di là dell'amore
ti amo,
al di là della tenda e del colore.

Al di là dei nostri corpi
fammi la promessa di un incontro.

(aprile 1964)
Ultima modifica il Mercoledì, 15 Febbraio 2017 08:45
Altro in questa categoria: La Resistenza e la sua luce »
Devi effettuare il login per inviare commenti

facebook