Finalmente in Italia sesso "libero"

Letto 3592 volte
Etichettato sotto
Il Manifesto
21 07 2015

Per l arettifica dei dati anagrafici non è più obbligatorio l'intervneto chirurgico agli organi riproduttivi: così ha deciso la prima sezione civile della Corte di Cassazione. Una sentenza storica, che accoglie le tesi sostenute da tempo dagli attivisti del movimento lgbt: una persona transessuale ora ha finalmente diritto al riconoscimento pieno del suo nuovo genere senza dover necessariamente sottoporsi a un'operazione ai caratteri sessuali primari, cioè ai genitali. ...

Jacopo Rosatelli
Altro in questa categoria: Grazia (e debito) »
Devi effettuare il login per inviare commenti

facebook