Il rapporto shock "In quell'ospedale è caos provette" (Michele Bocci/Mauro Favale, La Repubblica)

Un sistema di identificazione degli embrioni insufficiente, poco personale in laboratorio, moduli di sala operatoria lacunosi e poi una lunga lista di problemi strutturali ...
Devi effettuare il login per inviare commenti

facebook