L'uomo che perse se stesso a New York (Leonetta Bentivoglio, La Repubblica)

Senza riflessioni né esitazioni, con un lancio secco, Andrea cancella il proprio passato buttando il cellulare in un laghetto di Central Park. È un attimo che contiene il suo futuro. Due donne chiacchierano spingendo un passeggino. Un cinese compie esercizi ginnici sull'erba. ...
Devi effettuare il login per inviare commenti

facebook