Messico, ira degli studenti Fuoco ai palazzi del potere

Etichettato sotto

La Stampa
15 10 2014

Centinaia di studenti e insegnanti hanno assaltato, mettendola in parte a fuoco, la sede governativa dello Stato messicano di Guerrero in violenze innescate dopo la scomparsa di 43 giovani che si teme siano stati rapiti da settori della polizia collusi con criminali. I manifestanti, nelle proteste degenerate a Chilpancingo, la capitale dello Stato, reclamavano di conoscere la sorte degli studenti rapiti e le dimissioni del governatore Angel Aguirre. Poco prima vi erano stati una serie di scontri tra polizia e manifestanti armati di pietre e bastoni alle porte del parlamento locale: cinque insegnanti e due poliziotti sono rimasti feriti, secondo fonti giornalistiche.

Devi effettuare il login per inviare commenti

facebook