Distruzioni e sospetti, Sloviansk e le macerie dell'anima ucraina

Ora Donetsk è semidistrutta dai bombardamenti. Al di là delle linee ucraine. Irraggiungibile. In mano al "nemico". Sloviansk invece è stata riconquistata in luglio. Il cielo è grigio di freddo. Grigi sono i muri sventrati dai colpi di mortaio e di artiglieria, orbite vuote le finestre. Grigi gli enormi cumuli di macerie sparsi ovunque sul terreno costellato dai crateri delle bombe
Vauro Senesi, Il Fatto Quotidiano ...
Altro in questa categoria: Mai più acido sulle donne »
Devi effettuare il login per inviare commenti

facebook