Dalla Cina col pancione: i figli nascono negli Usa

Gravidanza in CinaVirginia Della Sala, Il Fatto Quotidiano
10 marzo 2015

All'aeroporto di Los Angeles, una coppia di cittadini cinesi viene fermata per i controlli. Il marito, Wang Fei, cerca di convincere gli agenti della dogana che vuole entrare negli Usa per una vacanza. Lei è incinta, non si sa di quanti mesi. "E se il travaglio iniziasse durante la permanenza?" chiedono gli agenti. "Resteremo a casa di mio padre a Corona, una città poco distante da Los Angeles", spiega. Eppure la storia non convince. ...

Altro in questa categoria: Giù le mani dai centri sociali! »
Devi effettuare il login per inviare commenti

facebook