Stampa questa pagina

In 6.500 nelle galere israeliane

Salvador DalìIn 48 anni di occupazione di Cisgiordania, Gaza, Gerusalemme Est e Golan, Israele ha chiuso dietro le sbarre delle sue prigioni 850mila palestinesi. Un numero esorbitante di prigionieri politici dal 1967 ad oggi, che non tiene conto degli arresti compiuti dal 1948, anno di creazione dello Stato di Israele e della Nakba (catastrofe) palestinese. Nel 1974 l'Olp dichiarò il 17 aprile Giornata dei Prigionieri Palestinesi. Lunedì il Comitato dei Detenuti Palestinesi ha presentato i numeri della repressione: degli 850mila prigionieri dal '67 all'aprile 2015, 15mila sono donne e decine di migliaia bambini. 
Chiara Cruciati, Il Manifesto ...
Devi effettuare il login per inviare commenti