"Una carta dei diritti sulla Rete. Troppi dati a Google e Facebook"

Ha creato alla Camera una commissione coordinata da Stefano Rodotà. Ha avviato una consultazione pubblica su Internet e sulle regole che garantiscano diritti in Rete per tutti i cittadini. Laura Boldrini, presidente della Camera, è impegnata nel non far sottovalutare quella tecnologia che sta rivoluzionando le stesse strutture sociali delle comunità e dei Paesi. Anzi, vorrebbe che l'Italia assumesse un ruolo guida in Europa per far comprendere come "Internet abbia esaltato diseguaglianze e ne abbia creato di nuove, ma sia anche terra di grandi opportunità", spiega dal Brasile.
Daniele Manca, Corriere della Sera ...
Altro in questa categoria: Ecco la Cité dei rifugiati »
Devi effettuare il login per inviare commenti

facebook